Contatto

Telephone: (+39) 377 4388814
Email: flauto@banshi.eu
Website: www.banshi.eu

Via Caprera, 5
21014 Laveno (VA),
Italia

igor banshi seppia
Ho frequentato il Liceo Artistico A. Frattini di Varese, avvicinandomi alla tradizione indiana vaiava, grazie alla quale ho avuto un primo approccio alla cultura tradizionale e alla letteratura indiana classica.
Dal 1997 studio la musica indiana con il bansuri sotto la guida di Lorenzo Squillari, iniziando parallelamente un percorso formativo in animazione sociale e alcune collaborazioni in campo educativo e di espressione creativa. Dal 2001 partecipo a seminari intensivi del gruppo Milon Mela Source’s Research Theatre in Italia e in India (Santiniketan W.B.) nei quale ho incontrato in particolare i maestri di musica e canto tradizionale Subal Das Baul e  Tinkori Chakrabarty, maestro assoluto del tamburo dubgi (o kanjani), che amo suonare. La musica Baul mi influenzerà molto, per i contenuti poetici e filosofici e per la ricchezza della tradizione popolare.
Ho alternato i viaggi in India alla pratica marginale della ceramica, del teatro di figura, e al lavoro come operatore in alcuni servizi sociali in provincia di Varese. 
Dal 2006 frequento le lezioni di Pandit Hariprasad Chaurasia in Italia e in India, visitando periodicamente il Vrindavan Gurukul del maestro a Bhubaneshwar.
Nel 2009 mi sono diplomato con lode nel corso “Tradizioni Musicali Extraeuropee ad Indirizzo Indologico” del Conservatorio A. Pedrollo di Vicenza, con una ricerca sulla storia, la filosofia e la prassi della musica indiana e del flauto bānsurī. 
Coltivo lo studio dei rāga e della tecnica espressiva del bānsurī anche grazie alla stretta collaborazione con Shri Supriyo Dutta, eccellente cantante di Kolkata, maestro nel genere Khayal.
Cerco di coltivare il mio interesse per la tradizione popolare e sapienziale bengalese, la lingua e i costumi di questa meravigliosa terra di contadini, poeti, artisti e asceti (e tanto altro, nel bene e nel male!), avvicinandomi alla pratica di strumenti popolari a corde e percussione, quali il Banshi, il Dubgi (kanjira), lo Shri Khol, il Dotara

Mi dedico all’insegnamento del bānsurī soprattutto per principianti, ma ho condotto laboratori e incontri sulla musica indiana rivolti a gruppi di ogni genere (centri anziani, gruppi di persone diversamente abili, scuole di diverso ordine e grado). Ho sempre allternato una modesta attività concertistica a collaborazioni in campo sociale e con maestri indiani e italiani, danzatrici e musicisti nella conduzione di spettacoli e laboratori. Ho partecipato ad alcuni spettacoli teatrali e di teatro di figura come musicista e  marionettista. Suono il flauto e il dotara in spettacoli di ombre (Buddha Charita, le gesta del Buddha, con Gerardo Destino al Tabla) e di pupe da tavolo (L'asinello) di Silvia De Ambrogi e Letizia Valentino. Ho lavorato con Silvia anche come animatore in uno spettacolo di Kathputli (marionette a filo) del Rajasthan.
Sono socio fondatore della Associazione di promozione sociale Albero Baniano, attiva per lo scambio culturale con artisti indiani e la divulgazione della musica indiana, della cucina vegetariana e del teatro di figura.
Ho presentato il flauto bānsurī e la musica indiana in workshop tematici presso numerose Associazioni ed Enti culturali, Scuole, Biblioteche, Università. Continuo le ricerche in ambito tradizionale recandomi regolarmente in India. Praticando la lingua Bengalese e un poco di Hindi
, dal 2013 al 2018 ho accompagnato piccolissimi gruppi alla scoperta dell’India artistica e rurale. 

Periodicamento realizzo incontri sul flauto bansuri e la musica indiana, a Laveno Mombello (VA), presso l'associazione Albero Baniano e in diversi centri interessati a ospitare i miei  laboratori.  Conduco un piccolo gruppo di studio del flauto bansuri a Varese. 

Puoi contattarmi per:

Provare i flauti di bambù
Fare lezioni di prova 
Laboratori musicali
Concerti e incontri culturali

BANSHI.eu

Il bānsurī è il flauto traverso di bambù tradizionale dell’India

Iscriviti alla nostra newsletter